Home

 

Domenica 25 Marzo 2012

 

3ª Camminata tra le Frazioni di Gossolengo “ Settima-Quarto –Caratta”

 

Grazie alla bellissima giornata di primavera, la 3ª Camminata tra le Frazioni di Gossolengo, si è svolta nel segno della spensieratezza con una gioiosa passeggiata mattutina.

Tantissimi i partecipanti, vestiti di vari colori che si sono inoltrati sui percorsi segnalati con competenza ed esperienza.

I percorsi si snodavano nella circostante campagna, con la partenza dalla chiesa di Settima e si inoltravano su una carraia, che dopo l’attraversamento di un piccolo torrente e dopo circa 2 km il percorso corto svoltava a sinistra, mentre gli altri proseguivano fino ad arrivare a Quarto, frazione di Gossolengo, una sguardo alla chiesetta di San Savino, quindi si giungeva al primo ristoro,  questi fornito di solo thé e acqua.

Si proseguiva per strada Regina dove si potevano osservare le tante villette che compongono la frazione, alla fine di essa si svoltava per la località  di Ciavernasco, e con il sole che cominciava a riscaldare l’aria, con il profumo della primavera e con i suoi colori si giungeva al secondo ristoro, abbiamo già percorso quasi 6 km per tutti tranne che per i sei km che si era al terzo.

Che delizia di ristoro, si trovava di tutto di più, dalle tartine di marmellate al salame, focaccia e cioccolatini, frutta e nutella ecc. con bevanda vitaminica , the ed acqua.

Da qui un'altra divisione, il percorso lungo si distaccava dagli altri e proseguiva da solo per giungere alla località Mattiola quindi, raggiungeva la località di Caratta, dov’era allestito il terzo ristoro, il quale serviva anche il percorso dei tredici km, gestito dall’amico Fabrizio e l’instancabile Vito, che ha anche scattato le foto, pubblicate, dopo il passaggio nella frazione di Caratta si ritornava per la seconda volta al ristoro gestito da Fabrizio, quindi si proseguiva fino alla località di Baselica, e proseguendo su una carraia privata per circa 1,5 km si raggiungeva la strada comunale per Settima, dove si congiungevano tutti i percorsi di 6,  9, 13 e 17 km,  tutti insieme  si percorreva  l’ultimo chilometro attraversando la frazione di Settima, si giungeva all’arrivo, dove un bellissimo salone/teatro accoglieva i partecipanti dove era allestito il ristoro finale fornitissimo che ha soddisfatti tutti anche oltre la normalità.

Con l’ora legale, tanti sono stati i camminatori arrivati oltre le 8:30, ma devo citare anche una famiglia, composta dai genitore e tre figlioletti, arrivata alle 10:20 e vedendo il tavolo delle iscrizioni chiuso, mi faceva notare che erano le 9,20 e sul volantino c’era scritto che si poteva iscriversi fino alle 9,30, mi sono scusato con loro e gli ho detto che potevano avviarsi per la camminata, l’importante che faceva il percorso corto, che noi l’avremmo aspettati, dopo di ché gli ho detto di spostare in avanti di un’ora l’orologio, potete immaginare la perplessità, che poi è sfociata in una grande risata.

Tante le famiglie con prole in tenere età che invogliati dalla meravigliosa giornata di primavera hanno partecipato forse per la prima volta ad una camminata organizzata di domenica, infatti erano esitanti nell’usufruire dei ristori lungo i percorsi e che bisognava invitarli ad avvicinarsi, quindi poi si informavano di come funzionassero le camminate.

Dopo la ristorazione riprendevano la loro attività sportiva con il passeggino al seguito e alcuni con il figlioletto nel marsupio.

Le premiazioni; il primo gruppo Gelindo Bordin è stato premiato l’assessore ai lavori pubblici Domenico Caruso, il secondo gruppo I Bipedi dal  presedente dell’ANSPI di Settima, il terzo gruppo  Italpose premiato dal presidente del CSI di Piacenza Visentin Piergiorgio, sono stati premiati tutti i gruppi composti fino a quattro unità.

 Per la statistica hanno partecipato oltre 400 camminatori, di cui 135 singoli.

Piacenza marcia ringrazia tutti gli intervenuti e anche chi per varie circostanze non ha potuto partecipare, comunque Vi aspetto ai prossimi appuntamenti di camminate non competitivi organizzate con l’effige del C.S.I. di Piacenza

 

Pietro Tanzarella

 

 

ultimi ritocchi per la sistemazione del ristoro

   

l'assistenza sul percorso l'amico Gesualdo venuta da Brescia per l'occasione

L'intervento dell'assessore delle frazione Marcello Sassi

il primo gruppo Gelindo Bordin premiato dall’assessore ai lavori pubblici Domenico Caruso

il secondo gruppo I Bipedi premiato dal  presedente dell’ANSPI di Settima

il terzo gruppo  Italpose premiato dal presidente del CSI di Piacenza Visentin Piergiorgio

l'assessore Sassi Marcello e Lucia  segretaria del circolo Anspi, che premiano i gruppi

  

 

 

 

 

sei il visitatore n.Hit Counter