Home   

Per la rubrica "Dialogando"

 

 

 

BEN RITROVATI A TUTTI VOI

 

Carissimi amici, sono tornato. "Dove eravamo rimasti?" disse il compianto Enzo Tortora quando ritornò alla conduzione di Portobello dopo il triste periodo della sua assurda detenzione. "Dove eravamo rimasti?" vi chiedo io oggi che riprendo a scrivere per questo sito a cui devo molta della mia notorietà in giro per le varie manifestazioni podistiche. Innanzi tutto, come ha ipotizzato qualcuno, non c'è stato alcuno screzio con chicchessia, nessuna divergenza che abbia oltrepassato il segno e nessuna contenuta dentro il segno. Tutta questa assenza è solo frutto di un "annus horribilis" che mi ha rapito mio padre, pur senza sofferenza ed alla veneranda età di 90 anni. E' successo però che durante gli ultimi mesi della sua vita aveva bisogno della mia presenza 24 ore su 24; finché ci sono riuscito, seppur correndo a perdifiato, ho ottemperato allo scrivere i pezzi relativi alle varie marce, ma poi ho dovuto soccombere.

Diverso tempo è stato impregnato per l'organizzazione della "Camminiamo per Mirandola", seppur allestita nel tempo record di quindici giorni, ai quali però va aggiunto poco più di un mese di tira e molla con la poi mancata organizzazione a Bacedasco Basso di quella stessa manifestazione. Poi sono stato intrattenuto dall'organizzazione di una serie di feste a Castione Marchesi, mio paese, facendomi perdere ulteriore tempo per il rinvio di tre serate da un week end a quello successivo a causa del maltempo. Questo mi ha addirittura impedito di stampare i volantini per la "Camminata del Grande Fiume ......e Dintorni" di Polesine Parmense da sempre da me allestita, anche se ufficialmente organizzata dal Comune di Polesine, svoltasi il 15 settembre scorso. Nel frattempo mi è stato chiesto di collaborare con un sito (Nave Corsara) che tratta attualità locale e generale. Ho scritto inoltre qualcosa su "Libertà", quotidiano di Piacenza, sia per quel che riguarda la composizione delle nuove provincie che per ringraziamenti a coloro che hanno collaborato con la "Camminiamo per Mirandola". Sono stato convocato anche per scrivere su un giornale satirico fidentino che esce per San Donnino, festa patronale del 9 ottobre e si chiama "L'Asino che ride 2012". Mi era anche stato chiesto di scrivere la storia di Castione Marchesi su Cara Val Stirone, elegante rivista semestrale di cultura e storia locale, legata alla Val Stirone e località limitrofe sul corso dell'omonimo torrente, reso famoso soprattutto dai resti fossili che si trovano nel suo alveo, in questo caso purtroppo non sono riuscito, per cui il mio debutto su quella rivista è rinviato a tra sei mesi, quando uscirà il prossimo numero. Può bastare? No! Perché nel frattempo sono stato chiamato per collaborare con  un apposito pool dell'Associazione Pro Castione Marchesi alla stesura del calendario paesano del 2013. Se poi volete considerate anche che in Italia tutto il facile diventa difficile attraverso l'inutile, per cui sto ancora lottando per poter entrare in possesso dell'eredità (modestissima!!!) di mio papà. A questo punto penso di aver pienamente giustificato la mia assenza, durata quel tanto che è bastato per farmi perdere vari passaggi dell'avvicendamento in seno all'A.S.D. Piacenza Marce, dove ha lasciato l'incarico di presidente colui che ha brillantemente portato al debutto il sodalizio. Quindi un grande saluto ed un caloroso abbraccio al carissimo amico Mario Norgia, che tanto mi ha sempre considerato seppur mai ho dato particolare rilevanza alle manifestazioni contrassegnate con quell'etichetta. Un cordialissimo benvenuto invece a quell'Angelo Ratti, cultore di quel "podismo montanaro", dato che ci ha fatto conoscere tante località dell'alto piacentino ed al quale mi lega una profonda amicizia, né più né meno di quella instaurata col predecessore Mario Norgia. Ciao Mario e buon lavoro Angelo. In molti che incontravo durante le marce mi chiedevano il motivo di questa prolungata assenza dal web, qualcuno addirittura ipotizzava litigate con lo staff (leggi Pietro Tanzarella) ma non c'è mai stato il benché minimo screzio con nessuno. Qualcun altro invece mi sollecitava a ritornare il prima possibile al mio posto per continuare a fare "l'informatore podistico" più seguito della zona (con vanto aggiungo: piuttosto larga). Adesso sono di nuovo qui, mi scuso con gli organizzatori delle seguenti marce, di cui non ho potuto citare le loro creature e farlo oggi sarebbe fuorviante e sminuire il loro lavoro. Tali manifestazioni sono le seguenti: 1 luglio 5ª Scarpinata dei Corsari a Pecorara, 6 luglio 21ª Marcia delle Prugne a Chero di Carpaneto, 16 agosto Stracastello a Castel San Giovanni, 18 agosto 2ª Marcia a Pradovera, 16 settembre 40ª Marcia dei Pioppi a Soarza di Villanova sull'Arda, 17 giugno 28ª Marcia Internazionale del Tappeto Fiorito a Chiaravalle della Colomba, 24 giugno 19° Trofeo Luca Della Casa a Montesalso di Varano de' Melegari, 30 giugno 2ª Camminata tra i Boschi di Fornio a Fornio di Fidenza, 23 giugno Marcia a Prato Barbieri, 8 luglio 28ª Camminata Pubblica Assistenza Varsi, 13 luglio 7ª Marcia AVIS Alseno, 15 luglio 20ª Marcia dello Stallone a Villanova sull'Arda, 22 luglio 24ª Marcia del Solleone a Castelnuovo Fogliani di Alseno, 28 luglio 15ª Camminata Campagnola del Cornazzano, 29 luglio 8° Attraverso Carraie e Boschi a Reno di Tizzano, 19 agosto 16ª Camminata A.S. Pastorello a Lagrimone di Tizzano, 26 agosto 8ª Passeggiata sul Parma a Moletolo di Parma, 15 settembre 6ª Camminata del Grande Fiume ....e Dintorni a Polesine Parmense, 22 settembre Camminando con I Baloss a Coenzo di Sorbolo, 23 settembre 1ª° Marcia dei Castagni a Bore, 30 settembre 12ª Camminiamo Insieme a San Polo di Torrile, 6 ottobre 2ª Marcia Fuoriclasse a Quarto di Gossolengo, 7 ottobre 36 ª Camminata Golesana a Baganzola, agli organizzatori delle suddette manifestazioni porgo le mie più sincere scuse per non aver potuto evidenziare le camminate da loro organizzate. Da questo momento in avanti spero di non mancare più l'ormai abituale appuntamento post marce ed i miei pungenti pezzi sulla rubrica Dialogando. Mi scuso anche con tutti voi che ci seguite abitualmente, a cui ho fatto mancare i miei resoconti podistici che alimentano le vostre conversazioni. A risentirci a presto e grazie per la vostra rinnovata fiducia. Ciao a tutti

 

Germano Meletti

 

Castione Marchesi di Fidenza (PR) 27 ottobre 2012

 

 

sei il visitatore n. Hit Counter