Home          www.piacenzamarce.it

 

Martedì 10 Dicembre 2013

 

Dedicato a Germano 2013

 

Ama la parola e tutto ciò che è legato alla parola, quindi scrive molto.

Ha circa ….. anta anni, un conto in banca tendente al rosso fuoco, (così dichiara), una schiera di amici a dir poco originali. E’ giunto a una conclusione, sarebbe tutto più facile se fosse pessimista di natura.

Da LUI ti aspetti dopo un po’ che lo leggi, sempre il meglio. In realtà la sua vita, più che di sorprese è piena di imprevisti, che riempiono i suoi pensieri e i suoi scritti. Non proprio di quelli che ti capitano tra capo e collo, perché ci mette veramente del suo.

Quando partecipa a una manifestazione e poi ne scrive, fa un’analisi semplice, chiara, obiettiva senza ripensamenti. Trasmette emozioni, con arguzia, intelligenza e capacità di coinvolgere il lettore,(tipiche dell’indimenticabile Gianni Brera, che dando notizie di nessun interesse per altri,) ma importanti per noi marciatori, a cui aggiunge una discreta dose di additivi scaccia vampiri.

Rispetta la dignità delle persone, senza creare drammi. Riesce a distinguere i fatti dalle opinioni, lasciando il lettore ad approdare ad una idea personale.

Forse non sarà moderno ma : utilizza il telefono portatile (di prima generazione), guida l’auto (un po’ scassata), sa adoperare il personal computer (quando i figli glielo permettono); però sa comunicare con gli imperscrutabili “file”del suo cervello, con le emozioni che s’intersecano con il cuore.

Sa ancora ridere, sa ancora piangere, ha tanta rabbia verso gli arroganti…..,quelli che si nascondono dietro ai bei sorrisi, dietro alle belle parole di costanza.

Tante volte mi ha detto: “ non mi nascondo, a volte piaccio, a volte no, CAPITA, ma non porto una maschera cercando di piacere a tutti.”La gente si divide in due categorie: quella che riesce a farsi scivolare addosso le cose per fatalismo, rassegnazione , quieto vivere e quelle che proprio non ce la fanno a sopportare certe cose, (io sono di queste).

Se c’è ancora qualcosa che vada difesa a spada tratta, con impegno morale, questa cosa per LUI  si chiama FAMIGLIA .

A te e alla tua famiglia e a tutti gli amici marciatori e non, che ti leggono auguro un

B U O N   A N N O

 Angela Lampredi

Puoi partire sulle ali del vento, puoi fermarti dove nasce il firmamento.

Puoi entrare in un castello fatato. Puoi sognare di sentirti beato.

Chiudi gli occhi e pensa, cose serene,fatti fantastici.

La fantasia sarà sempre con te,per darti forza e coraggio nella vita della realtà.   AUGURI 

Gabriella Marchettini

 

 

sei il visitatore n.Hit Counter