home            www.piacenzamarce.it

Domenica 10 Agosto 2012

 

 

A piedi...in bici.....a cavallo....con trattori d'epoca..... e sopra le stelle

 

   San Lorenzo in Val Chiavenna

 

 

La notte di San Lorenzo, evento in Val Chiavenna

 QUANDO LE  STELLE TOCCANO LA TERRA

La notte di San Lorenzo è tradizionalmente associata al fenomeno delle stelle cadenti, considerate evocative dei carboni ardenti su cui il santo fu martirizzato.

In effetti in questi giorni la terra attraversa lo sciame meteorico delle Perseidi ,  nell’atmosfera c’è un numero imprecisato di piccole meteore. Il fenomeno risulta particolarmente visibile quando il cielo estivo è sereno.  A questo si sono ispirati gli organizzatori del primo evento  :

“ SAN LORENZO in  Val Chiavenna “

proponendo un ritrovo in notturna, di camminatori, di cicloamatori, di cavalieri e di conduttori di trattori d’epoca, con il patrocinio del Comune di Lugagnano Val d’Arda.

Il Gruppo Marciatori  Ottesola, con l’approvazione di Piacenza marce a.s.d., con volontà positiva e spirito sereno rispondeva organizzando la  camminata guidata.

Il ritrovo alle 19 per le iscrizioni era in località “La Torricella,” (un antico edificio di pregio architettonico) in Chiavenna Rocchetta, la partenza  veniva effettuata  alle 19,30. Con capitano di squadra che guidava, per una tranquilla passeggiata. Mentre un amico amante delle stelle, lungo il percorso, cercava di spiegare ad un gruppo di ragazzi più che mai interessati le varie posizioni ed i nomi delle costellazioni. 

La prima parte del percorso si sviluppava tra prati e vigneti. Arrivati a Madonna del Piano, di fronte alla Chiesetta tutti a rinfrescarsi alla classica fontanella.

Ancora un chilometro e ci si trovava a Lugagnano in Piazza IV Novembre, dove un’abbondante ristoro, allestito da una parte dei commercianti-camminatori  locali, rinfrancava i partecipanti. 

Il ritorno attraverso una caratteristica stradina, sempre tra vigneti  ed  alberi da frutto, dava modo a tutti di visualizzare la vallata e l’abitato stesso . Le prime torce si accendevano, ed al tempo stesso si manifestava una brezza fresca e leggera, che  abbassava la temperatura dando sollievo.

All’arrivo veniva distribuita a tutti una buona pastasciutta, accompagnata da vino locale e frutta .

L’Associazione dei I vitivinicoltori, provvedeva a soddisfare tutti i palati con spiedini, costate e patatine, mentre un complessino intratteneva piacevolmente .

L’intento degli Organizzatori era, di far conoscere a tutti gli amanti della natura la Val Chiavenna, le varie Associazioni che cercano in ogni modo di vivacizzarla, rendendola anche partecipe  per un aiuto solidale,anche in questa occasione,  direttamente, in forma documentata  ai terremotati di Mirandola.                         

Angela

SE  ESPRIMI  UN  DESIDERIO  E’  PERCHE’  VEDI  CADERE  UNA  STELLA,

SE VEDI CADERE UNA STELLA E’ PERCHE’ GUARDI IL CIELO,

SE GUARDI IL CIELO E’ PERCHE’ CREDI ANCORA IN QUALCOSA.                                  Bob Marley

 

Caro Pietro,

sono appena arrivata dalla manifestazione che sai. E' stata una cosa nuova e al tempo stesso molto interessante.

Noi ci siamo occupati solo della marcia, che ha avuto 250 iscritti, tra cui 10 bike e 8 trattori d'epoca. I cavalli hanno fatto corpo a se.

I bambini sono stati 17 a cui è stato offerto il cartellino.

Angela

 

sei il visitatore n.Hit Counter