home   www.piacenzamarce.it

 

Domenica 9 Giugno 2013

 

23ª Marcia dei Vigneti

 

Ho trovato tra i miei libri di scuola un tascabile del PURGATORIO, in cui Dante dice :

GUARDA IL CALOR DEL SOLE CHE SI FA VINO, GIUNTO A L’OMOR CHE DELLA VITA COLA.

Prato Ottesola, piccola frazione del Comune di Lugagnano;  si presenta come una somma di attrazioni;  è una zona di particolare pregio per la vocazione alla coltivazione delle viti, ma anche per gli itinerari escursionistici-geologici legati ai calanchi argillosi del gruppo  Montegiogo.

La 23ª marcia dei vigneti, ha proposto sei percorsi,regalando tante soddisfazioni perché avara di fondovalli e ricca di crinali, da cui si può dominare da una visuale elevata, tutto ciò che la circonda.

In prossimità di Montezago si trova forse il panorama più bello, si è sul davanzale di questo angolo di provincia, bisogna fermarsi per poterlo apprezzare.

I viottoli sono deserti, è un piacere correre o camminare lasciandosi trasportare dalle dolci, (non sempre) pendenze. Tutto questo paradiso di tranquillità e natura , (non ha nulla da invidiare alle declamate colline toscane ), il tutto a pochi chilometri dalla città.

Partenza di buon ora, per respirare il profumo del bosco che si sveglia, sentirne gli odori e gli umori . Si può osservare certi vigneti che si arrampicano quasi verticali sulle rocce del Montegiogo. Il traffico dei motori è quasi inesistente .

L’organizzazione; curata e diretta dal Gruppo Sportivo Ottesola , è passata da padre in figlio (come si suol dire);  si propone dal 1975,  da allora ogni anno si è rinnovata l’occasione, presentandosi sempre con qualche innovazione,

La realtà  che questi giovani organizzatori debbono affrontare per coordinare gli impegni di lavoro, di studio, con le camminate li ha abituati ad accettare ogni realtà così come si presenta; guardando avanti per affrontare ogni giorno con ottimismo, sicuri che un giorno arriverà più bello e sereno di quello precedente.

Ci sono elementi, fatti, convinzioni, gesti capaci di creare coesione? C’è qualcosa che è in grado di tenerci ancora insieme come società, comunità, gruppo più o meno ampio  di persone? Credo che una cosa possa essere questa : la SOLIDARIETA’, il Gruppo Sportivo Ottesola  opera nel sociale ; devolvendo il ricavato della manifestazione alla Pubblica Assistenza di Lugagnano .

Hanno anche ideato l’etichetta , ( applicata alla bottiglia del riconoscimento, preservando una certa quantità della loro produzione di eccellenza,)  in omaggio alle celebrazioni, per l’ 86 Adunata degli Alpini di Piacenza , di cui diversi di loro fanno parte, sentendosi onorati di accoglierli nelle loro case e sulla loro Calanchi di Rio Stramonte.jpgterra, ricca di tradizioni e di cultura.   Grazie a tutti coloro che hanno partecipato e ci hanno sostenuto nel nostro intento di promozione territoriale e solidale. 

I calanchi di Rio Stramonte

 

Angela Lampredi 

 

 

 

sei il visitatore n. Hit Counter