home           www.piacenzamarce.it

 

Domenica  18    Agosto 2013

 

3ª Marcia non competitiva Santa Barbara

Dedicato a PRADOVERA 2013

 

Immediatamente arrivando nell’abitato di Pradovera nel Comune di Farini, ho potuto notare il tipico paesaggio agricolo, che scaturisce dalla continua lotta che gli agricoltori esercitano nei confronti della asperità del territorio montano. L’importanza del loro lavoro è un diritto inenaliabile di libertà e dignità.

Negli anni come tutte le cose, il paese ha cercato di aggiornarsi, ma l’anima e il cuore sono rimasti quelli di sempre, come i monti li intorno. Si è soltanto ringiovanito, ha come dire allargato le braccia per amore dei giovani che continua ad ospitare, per accogliere al meglio i visitatori, ( in questo caso marciatori ) .

A differenza delle passate edizioni, quest’anno la terza edizione della marcia non competitiva di Santa Barbara, si svolgeva di  domenica, era stata programmata negli eventi che la locale Pro Loco  ha messo in calendario per la stagione.

La partenza dalle 8,30, era variegata su tre percorsi di 6 – 12 – 18 km a scelta.

Due i cartellini a disposizione dei podisti uno da 2 euro era comprensivo di assicurazione e ristori vari; uno da 17 euro dava diritto anche al pranzo presso il Ristorante locale .

Folti gruppi e volti felici, zaino in spalla (molti), bastone  in mano, percorrevano i sentieri che salgano verso tante mete.  Si toccava il Passo Santa Barbara, Sella dei Generali, con la magnifica vista del Monte Aserei, Pianadelle con una fontana di acqua freschissima da tutti apprezzata, per ritornare a Pradovera.

All’arrivo sul campo sportivo attrezzato anche per intrattenimento, un ristoro con torte confezionate dalle mani sapienti delle donne locali, biscotti e frutta varia era a disposizione dei partecipanti. Lo speaker cavalier Grassi Domenico, originario del posto e sostenitore dell’iniziativa, dava a tutti un saluto cordiale, premiando e ringraziando con parole semplici ma sentite tutti i gruppi intervenuti.

Al ritorno notavo lo stato di dissesto idrogeologico. Ma anche opere nuove di regolazione delle acque, che sta a dimostrare una popolazione coesa e attenta al proprio territorio.

 Il Concorso Punti…Amo in alto assegnava 20 punti ad ogni partecipante. 

 

Foto di Pietro

 

 

Foto di Vito

 

 

Foto di Angelo

 

 

 

sei il visitatore n. Hit Counter